venerdì 1 novembre 2013

Castagnatura


In questi giorni stiamo raccogliendo chili e chili di castagne, marroni, marroni selvatici & co.

(Per la soluzione al quesito del momento "Ma la differenza fra marrone e castagna?" vi rimando alla pagina di wikipedia http://it.wikipedia.org/wiki/Castagna. Differenze ce ne sono, ma la probabilità di raccogliere dei marroni e sentirsi dire che sì, sono dei marroni, è pari a quella dell'avvistamento del cinghiale bianco. Vi diranno sempre che non sono mica quelli, perchè il marrone è più così o più cosà. Rassegnatevi, l'importante è che siano buoni e si sbuccino bene, no?).

La Collina, il nostro bosco di castagni, dopo un paio di anni di magra ci ha inondato di frutti; quindi, visto che i cinghiali non necessitano di ulteriori aiuti in cibo, abbiamo deciso di vendere le nostre castagne a chi le secca per farne farina.

Il procedimento tradizionale prevede l'utilizzo dell'essiccatoio (seccatoio), un edificio a due piani, divisi da un solaio di travicelli dove le castagne vengono distribuite in uno strato di una ventina di centimetri. Al di sotto viene acceso un piccolo fuoco che viene mantenuto per circa 30 giorni; ogni due ore occorre aggiungere legna al fuoco, la migliore è quella ricavata dalla parte interna dei vecchi tronchi di castagno (il pulicone). Quando i frutti sono ben secchi devono essere sbucciati e poi possono essere trasformati in farina dolce. Da 100 Kg di castagne fresche si ottengono 30 - 33 Kg di castagne secche, a cui va tolto un ulteriore 20% di bucce.

In attesa della nuova farina, oggi abbiamo terminato quella dell'anno scorso facendo alcuni necci.
Su http://www.acquabuona.it/2008/11/i-necci-con-la-ricotta-un-fotoracconto/ trovate le istruzioni dettagliate per realizzarli.

Se siete interessati ad acquistare i nostri marroni o a venire a fare l'esperienza di bucarvi le dita con i ricci per raccoglierli, contattateci!


In Casentino sono diverse le feste dedicate alla castagna e al suo mondo:
A Raggiolo, il 1 Novembre, Festa di Castagnatura
A Stia, il 2-3 Novembre Castagnata Stiana
A Cetica il 9-10 Novembre Festa della Castagna

2 commenti:

  1. Dolce con farina di castagne; ricetta fatta con la misura di un vasetto di yogurt da 125gr... 3vasetti di farina di castagne,1vasetto e mezzo di zucchero,1vasetto scarso di olio di semi 1vasetto di yogurt vaniglia 1 cucchiaio di miele 1bustina vanillina 1bustina lievito x dolci3uova intere 3mele renette x la copertura 1cucchiaio rum zucchero granella, uvetta facoltativa mezzo bicchiere....forno a 180 35|40 min....buon appetito!!!!!

    RispondiElimina