martedì 2 luglio 2013

Tosca - le rossine, galline da capannone.

Visto che ci siamo ritrovati con due galletti e poche galline, per aumentare il numero di mogli senza spendere troppo abbiamo acquistato due galline ovaiole. In Toscana c'è l'azienda Il Palle, che fornisce un po' tutte le agrarie e i consorzi, con un certo assortimento di razze e ibridi.
Abbiamo scelto le ovaiole Tosca, dovrebbero essere ibridi commerciali tipo Isa.
La prima impressione non è stata delle migliori: hanno il becco tagliato, sembravano parecchio rintronate e stavano fisse alla mangiatoia; uova, zero. Per farle uscire dal pollaio bisognava prenderle di peso, e cercavano subito di tornare al chiuso (!). Da qui l'appellativo di "galline da capannone".
A distanza di un mese possiamo dire che sono rinate, hanno imparato a stare all'aperto e a razzolare nell'erba (adesso vanno riportate di peso dentro, sorde al richiamo della mangiatoia piena). In più sono molto docili, si lasciano prendere e toccare dai bambini con molta pazienza, il che non guasta visto la selvaticità del resto del pollaio. Hanno iniziato a deporre, tutto sommato l'impressione è positiva. Non hanno l'istinto alla cova; essendo ibridi non dovrebbero generare una prole particolarmente interessante ma il prossimo anno proveremo comunque a vedere cosa viene fuori dall'incrocio con l'amrocks. 
Se cercate qualche gallina facile da gestire direi che sono ottime.