giovedì 10 marzo 2011

Lavori in corso parte 1^

Abbiamo iniziato a sistemare la nostra tana, poco per volta ma stiamo procedendo.
Siamo partiti dalle camere, perché ci vogliamo trasferire prima possibile, e il letto è un requisito base per farlo.

Così abbiamo smontato i letti e un armadio presenti, che non riuseremo perché ne abbiamo già altri più adatti alle nostre esigenze. (Sì, è vero che il Pa*x è un troiaio, da un punto di vista ecologico, qualitativo ecc. però ce l'abbiamo e lo ricicliamo. Sperando che regga a un nuovo smontaggio/rimontaggio...).
Il letto matrimoniale in realtà è costituito da due letti gemelli in legno massello, per tenerli insieme le reti erano state legate. Penso che potrebbe essere riusato riadattandolo a una rete moderna, quella per cui è studiato è la vecchia a magline di ferro, che regala alla schiena un simpatico "effetto amaca".
Il letto da una piazza e mezza invece è in lamiera stampata con un decoro a rombo. Stesso discorso per la rete.
L'armadio anni '50 è in compensato, ancora utilizzabile.

Liberate le due stanze, siamo passati a raschiare via vernici e intonaci dove si staccavano. Com'è uso frequente da queste parti, nella muratura sono inseriti anche travi o assi o pezzi irregolari di legno. Entrambi i vani delle finestre sono costruiti con una tavola di legno, dalla quale vernice e stucchi tendono a staccarsi. Se possibile, con 1 mq di intonaco annesso.

L'impianto elettrico della casa è stato rifatto a norma (fase nero, neutro blu, terra, salvavita) ma solo al piano terreno, quello dei magazzini. In casa c'è ancora l'impianto vecchio, senza terra e multicolor. Dopo aver ponderato abbiamo deciso di mettere la terra e fare alcune modifiche.
Di  conseguenza i lavori sono stati:

Nella camera grande togliere i due appliques tappandone i buchi.

Fare le tracce per cambiare scatoline e per mettere un deviatore.
Cercare su Google "collegamento deviatore" per capire come collegarlo.
Far scattare 2 o 3 volte l'interruttore generale prima di capire che neutro e fase sono dello stesso colore. Rosso. Ma solo in parte dei collegamenti, per il resto sono bianchi. Quelli fra i deviatori sono grigi. Il neutro, a volte, è giallo. Chiaro, no?
Litigare con il cemento a presa rapida che non prende.
Litigare con i fili che non passano.
Cambiare ordine dei deviatori e quindi giro dei fili perché non passano.
Ricomprare cemento.
Metterne troppo.
Togliere il cemento di troppo e ridimensionare le bozze del muro
.
Stuccare.
Ripetere nella seconda stanza con relativo applique da rimuovere e applique nuova da mettere in collocazione più logica e utile.

Ci aspetta un ulteriore week-end di scartatura, bucatura, muratura.... E svuotatura magazzini: sulla mia pagina su ZR trovate vari oggetti che vorrei scambiare con altri a me più utili. Cliccate su Annunci - apri e sfogliate.

Nessun commento:

Posta un commento